Rolando Roberto

Rolando Roberto


Rolando Roberto, figlio di Edoardo Roberto e Simonetta Puzzo.
Nipote di Antonio Roberto, Cecilia Criscuolo, Francesco Puzzo, Vittoria Franzò.

Nasce a Roma il 30/11/1985 dove vive e studia Ingegneria Edile-Architettura EU a la "Sapienza".
Lavora nel settore Energie rinnovabili occupandosi di fotovoltaico.


La famiglia Roberto discende da ROBERTO il Guiscardo, figlio di Tancredi d'Altavilla.
Diffusione geografica della stirpe dei Roberto: secolo XII dalla Germania verso l'Italia (Lazio
e Puglia) e verso la Spagna continentale; secolo XIII dalla Spagna all'Italia (Piemonte e Sicilia).


Etimologia:
Platone diceva: "Chiunque sa il nome, sa anche le cose"; conoscerlo vuol dire conoscere la
"cosa" in se stessa. Ogni nome occupa uno spazio, ha le proprietà della cosa e la illustra.
Il nome di battesimo indica, in primo luogo, l'ESSENZA di una persona, le sue qualità e i suoi
difetti; pronunciandolo si ha la sensazione che colui che è nominato sia presente, dando a questi
una sua precisa dimensione.

Conte Orlando ucciso nella rotta di Roncisvalle del 778. E' noto che il culto di Orlando come
santo è molto antico; i pellegrini che andavano a Santiago de Compostela si fermavano nella
chiesa di Blaye dove si trovava il sepolcro del paladino di CArlo Magno cantato dall'epica
medievale.
Il nome è germanico e risale ad un Hrodland,attestato fin dal secolo ottavo; si tratta di un
composto di hroth "fama" e di land, forma dissimilata per nand "ardito"; il senso sarebbe
"che ha fama di ardito". Nelle fonti latine troviamo le forme Rodilandus, Rodelandus e la forma
contratta Rolandus che è alla base del francese Roland, forma sotto cui ricorre il nome
dell'eroe nell'epica francese (Chanson de Roland). In Italia compare prima la forma Rolando,
dopo il secolo XI Orlando, forma che può essere dovuta a metastesi.

Contatti: www.enerworks.it; rolando.roberto@gmail.com

Link correlati: