Harry Potter

La storia di Harry Potter, il famoso maghetto con la cicatrice a forma di saetta sulla fronte, merita davvero di essere letta anche dagli adulti.
Harry, Ron ed Hermione (i suoi migliori amici) studiano presso la scuola di magia e stregoneria di Hogwards, ma non riescono a stare alla larga dai guai: sono molto curiosi, spesso sanno più cose dei loro insegnanti e sfruttano le loro abilità per aiutare amici (e nemici!) in difficoltà!!

- Cosa mi è piaciuto:

Il testo è molto scorrevole (i primi tre libri si riescono a leggere in meno di una settimana ciascuno)
E' stupefacente la fantasia con cui sono attribuiti i nomi a persone, oggetti, animali, luoghi astratti, nel rispetto della loro principale caratteristica (ad esempio un ippogrifo dal carattere permaloso e austero, ma buono, è chiamato Fierobecco.. ).
Molto simpatico il ruolo rivestito dagli animali che fungono da aiutanti dei maghi (i gufi recapitano la posta, Fanny, la fenice del direttore scolastico Silente, aiuta Harry in un momento di garve difficoltà nel secondo libro...).
I libri sono appassionanti, incuriosicono perchè permettono di lasciarsi andare con la fantasia a immaginare le situazioni vissute dai personaggi.

Anche la traduzione italiana è eccellente.


- Cosa non mi è piaciuto:

Qualche verbo in più, soprattutto nei dialoghi del guardiacaccia Hagrid, avrebbe potuto essere reso al congiuntivo in italiano.

Gio

Link correlati: