Esperienza Di Viaggio A Barcellona

Prima di partire magari avete sentito qualche amico, la stessa agenzia di viaggi potrebbe avervi avvertito... ma lì per lì non ci fate caso.

Sta di fatto che è frequente tornare da Barcellona senza qualche piccolo oggetto personale, ma questo sta nella scaltrezza del viaggiatore, ovvero evitare che ciò accada. La stessa cosa avviene tuttavia in innumerevoli città, soprattutto in quelle mèta di molti turisti, tra le quali anche Roma e Napoli, bellissime città ma.... fate molta attenzione e basta, niente di più. La notte poi ci si scatena nelle bellissime disco e nei locali notturni che sul far della notte iniziano ad aprire i battenti e ad ospitare ragazze spagnole, moolto "calienti", ma non solo, anche molte straniere. Di giorno invece si possono fare numerose e piacevoli passeggiate lungo le ramblas ed i suoi negozi, oppure concedersi ai piaceri delle visite culturali nei musei per apprezzare i capolavori di grandi artisti, quali sono Picasso e Mirò; se invece siete in compagnia di qualche avvenente ragazza, non esitate a portarla in giro per la città, magari nei giardini o nei parchi progettati da Gaudì e poi, dopo essersi lasciati andare ai piaceri di una fresca sangrìa.....insomma una stupenda città che non potrà non incantarvi e farvi innamorare di lei a prima vista, da visitare in qualsiasi periodo dell'anno, specialmente in primavera. Andateci e non ne rimarrete affatto delusi, e se succederà invece il contario, probabilmente siete voi che non siete adatti a viaggiare ed in quel caso...è meglio che stiate a casa!

Link correlati: